Ricetta: Montanarine al Pistacchio

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ricetta per delle montanarine super pistacchiose, croccanti fuori e soffici dentro!

Intensità del Pistacchio: 5 su 5

Oggi vediamo una ricetta mediamente facile per fare in casa delle spettacolari montanarine al pistacchio! La montanarina si ottiene friggendo un pezzo di impasto di pizza napoletana, anziché cuocerlo in forno.

 

PREMESSA:

Non sono un pizzaiolo e non ho alcuna pretesa di proporre la ricetta del secolo! Ho solo studiato un po' di ricette da varie fonti e ho sperimentato, quindi poche critiche e divertitevi anche voi.

 

IMPASTO:

Vi rimando a QUESTA MIA RICETTA per realizzare un impasto di pizza napoletana con idratazione al 65%, molto leggero e gustoso.

Quando avete finito di preparare l'impasto, tornate in questa pagina.

 

COTTURA:

  • Supponiamo di avere delle palline di impasto da 60 g circa, come spiegato nella ricetta indicata qui sopra.
  • Mettete l'olio a scaldare in una padella abbastanza alta o una pentola e aspettate che diventi bollente.
  • Schiacciate al centro la pallina di impasto con delicatezza, per formare una sorta di mini pizzetta.
  • Immergete la montanarina, se l'olio ha la temperatura giusta deve sfrigolare!
  • Girate la montanarina prima da un lato e poi dall'altro, per cuocerla uniformemente.
  • Se la temperatura è giusta si cuociono in poco più di 1 minuto. Devono gonfiarsi e diventare belle dorate all'esterno.

Se avete fatto bene sia l'impasto che la cottura avrete delle montanarine meravigliose, dorate e croccanti all'esterno, super soffici all'interno!

 

CONDIMENTO:

Le montanarine vanno condite a crudo, dopo averle asciugate per bene, ma ancora calde.

Potete sbizzarrirvi e dare sfogo alla creatività, ma qui vi propongo il condimento che vedete in foto:

  • Pesto di pistacchio (lo trovi qui)
  • Prosciutto crudo
  • Robiola

Per il primo strato ho preso del pesto di pistacchio molto denso, ottenuto rimuovendo l'olio in eccesso e amalgamando ulteriormente in padella con una noce di burro. Tenete il fuoco dolce per non farlo bruciare! Ho aggiunto anche un pizzico di pepe, dato che questo pesto non ne aveva (controllate prima l'etichetta!).

Sopra ho messo una rosa di prosciutto crudo per dare contrasto e un po' di robiola per dare freschezza.

Infine ho guarnito con una colata di pesto di pistacchio molto liquido.

 

VARIANTI: 

Per la base potete anche fare una crema più liquida, allungando leggermente il pesto con un po' di acqua calda o della panna da cucina.

Per il condimento superiore potete sbizzarrirvi con altri salumi (come la mortadella) e altri formaggi (come la philadelphia e la ricotta).

Per guarnire potete aggiungere anche una spolverata di granella o farina di pistacchio!

 

Buone montanarine a tutti!

Intensità del pistacchio:

1 1 1 1 1

Gusto complessivo:

1 1 1 1 1

 

 

Seguimi su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Ricetta: Montanarine al Pistacchio - 5.0 su 5 basato su 1 recensione di Pistacchissimo.it

Collaboratori

Contatti

•  Email: [email protected]

•  WhatsApp: 350 01 29 595